Tatuare le sopracciglia non è mai stato così allettante. I mille vantaggi e il forte sviluppo delle tecniche in questo ambito non fanno altro che rendere questo tatuaggio sempre più desiderato e praticato. Tuttavia esistono diversi fattori da considerarsi prima di buttarsi in questa scelta. Bisogna valutare accuratamente diversi aspetti prima di fare il grande passo. Proprio per questo motivo oggi vi daremo alcuni consigli essenziali per entrare nel mondo della dermopigmentazione nel modo giusto e uscirne con successo!

Del resto sono diversi e svariati i motivi per optare per il tatuaggio alle sopracciglia. Il fatto che sia permanente ci dà sicurezza: saremo sicuri che sarà perfetto in qualsiasi momento della giornata e in qualunque situazione ci troviamo. Questo comporta che non ne siamo più dipendenti: non dobbiamo più preoccuparci ogni volta di sistemare e ritoccare le sopracciglia. Saranno sempre perfette. Sembra un sogno! Senza contare inoltre quanto tempo impieghiamo ogni mattina per truccarci per poi alla sera struccarci. Tutte queste accortezze sommate possono diventare un peso.

Il tatuaggio permanente alle sopracciglia è perfetto anche nei casi di alopecia. È in grado di ridonare benessere: ci si sentirà di nuovo a proprio agio con il proprio corpo e con la propria apparenza esteriore. Ora, però, passiamo al sodo! Ecco i nostri consigli.

 

1. Come Ottenere la Forma Ideale per il Viso

Prima di eseguire il tatuaggio è essenziale capire qual è la forma perfetta delle sopracciglia in base ai lineamenti. Del resto è importantissimo mantenere l’armonia del viso: se verrà turbata, il risultato non sarà certamente dei migliori. Esistono diversi modi per risalire alla forma ideale. Tra questi c’è quello che si basa su linee immaginarie tracciabili a partire dal naso e dalla bocca. In questo modo vi renderete conto della lunghezza ottimale e non solo.

 

2. Il Tipo di Tecnica per un Risultato Naturale

Esistono diversi tipi di tecniche per tatuare le sopracciglia in modo permanente. Ovviamente vi consigliamo di scegliere quella più naturale possibile. Per ottenere un effetto tridimensionale basterà eseguire una ciglia alla volta. Servirà molta pazienza e precisa, probabilmente anche più di una seduta, ma il risultato sarà davvero strabiliante. Ne varrà la pena!

Impiegando una tecnica di questo tipo, sarà difficilmente riconoscibile che è stato attuato un intervento esterno sulle sopracciglia. Grazie alla sua naturalezza e al rispetto per i lineamenti del viso, sarà difficilmente percettibile. Più il tratto sarà sottile e preciso, e più potrete puntare ad ottenere delle ciglia folte.

 

3. Per Ottimi Risultati Servono Materiali di Qualità

Per ottenere un effetto naturale e tridimensionale come quello appena descritto, non potete fare a meno di utilizzare strumenti di prima scelta. Solamente avendo a portata di mani materiali di alta qualità potrete disegnare sopracciglia ben definite e dettagliate. Oltre ad aghi sottili e precisi, vi sarà di estremo aiuto la Digital Master Pen. Si tratta di una vera e propria penna con quale potrete dedicarvi a tatuaggi di precisione e ottenere risultati perfetti.

Questo strumento è di ottima qualità e permette di lavorare in totale libertà e comodità. I tubicini dei colori sono stati sostituiti da pratiche cartucce: nulla vi ostacolerà nei movimenti e sarete liberi di muovervi.

 

4. Scegliere il Colore Adatto in base alla Carnagione e ai Capelli

Abbiamo visto diversi fattori da valutare prima di eseguire il tatuaggio che sarà definitivo. Tra questi vi sono ovviamente la forma, la tecnica e la scelta dei materiali, ma non possiamo di certo sottovalutare la colorazione dei tratti. Il pigmento scelto deve rispettare non solo la carnagione, ma anche il colore dei capelli. Proprio per questo motivo è disponibile una vasta gamma di sfumature, anche combinabili.