La tricopigmentazione è una procedura non chirurgica, effettuata senza anestesia, generalmente ben tollerata, che consiste nel tatuare micro depositi di pigmento nel tessuto del cuoio capelluto al fine di nascondere le aree calve, di mimettizzare il diradamento diffuso, inestetismi della perdita di capelli o cicatrici.  

La tricopigmentazione è una tecnica, moderna e innovativa che incorpora la simulazione di bulbi piliferi naturali per creare una copertura ottica che permette di mimetizzare, attraverso un deposito microscopico, puntiforme e controllato di un pigmento specifico, la calvizie. 

IMAX Trico Pigments

 

Scopri i nuovi pigmenti per Tricopigmentazione

La tricopigmentazione viene utilizzata anche per trattare l’estetica delle cicatrici, dovute a lesioni accidentali o da interventi chirurgici di trapianto di capelli. La Tricopigmentazione è anallergica e biocompatibile grazie alla composizione dei pigmenti specifici che vengono utilizzati. Può anche migliora la densità ottenuta con trapianto di capelli, può uniformare zone con bassa densità di capelli conferendo un risultato naturale. Questa tecnica è perfetta per creare un naturale effetto testa rasata

IMAX ha creato una linea di pigmenti studiati appositamente per la Tricopigmentazione che favoriscono il naturale decorso del trattamento e allo stesso tempo consentano di raggiungere un risultato molto naturale. Per il mantenimento del risultato si richiede in genere un ritocco dopo circa 12 mesi, a seconda del tipo di pelle, il tono, effetto desiderato, e l'esposizione al sole. 

La qualità e la durata del risultato della tricopigmentazione dipendono anche dalle aree trattate, l'età dell'individuo, caratteristiche della pelle, carnagione, così come influiscono i fattori esterni (esposizione al sole).